Gli strumenti fondamentali per misurare il ROI e il successo di una flotta

Posted by Iulia Danilet on 11-gen-2022 15.58.00

Con lo sviluppo della tecnologia e della digitalizzazione siamo diventati tutti, chi più chi meno, più analitici di una volta: in grado di distinguere i dati e analizzare la loro incidenza sulle nostre attività private o lavorative. 

 

Grazie a software dedicati, è oggi molto più facile identificare e raddrizzare, nel caso fosse necessario, l'andamento del successo di una flotta. La metrica ROI (Return On Investment) è un indice di redditività utile ad integrare tutte le informazioni raccolte e far capire al fleet manager, perché parliamo di flotte, se la direzione del suo parco aziendale è quella giusta.

roi per successo della flotta

Cos'è il ROI (Return On Investment)?

Misurare il ROI è fondamentale per qualsiasi attività. Questo indice aiuta a monitorare l'andamento dell'azienda per non sbagliare e per prevedere in tempo eventuali errori. In poche parole il ROI valuta la riuscita di un investimento o di un’attività. Essendo un indice viene espresso in percentuali e la sua formula è: PROFITTO / CAPITALE INVESTITO. Se il risultato è alto, vuol dire che l'investimento sta funzionando.

 

Misurare il successo della flotta aziendale

Fin dall'inizio nel nostro business siamo partiti con l'idea che quando non misuri non sai quanto consumi e di conseguenza nemmeno se cresci, ed è stato questo il motivo per cui abbiamo voluto venire incontro ai coordinatori di flotte, per rispondere al loro bisogno fondamentale: raccogliere dati, interpretarli e offrire report quantitativi e, al contempo, assicurare la sicurezza della flotta. Consideriamo tuttora che il successo di una flotta inizia e persiste grazie alle metriche e per poter calcolare il ROI della flotta aziendale bisogna individuare le metriche giuste.


Per prendere le migliori decisioni e capire quali dati prioritizzare nella valutazione della tua attività vogliamo elencare alcune metriche e darti alcuni spunti da prendere in considerazione. 

Come primo passo è utile fare la differenza tra i costi buoni (investimenti) e i costi cattivi (perdite, multe, attività non ottimizzate, mancata manutenzione). In questo senso i software di gestione della flotta sono utili per migliorare il ROI della flotta aziendale perché permettono di tenere a bada i costi cattivi e prevenire gli inconvenienti.

 

 

ROI flotta aziendale: quali metriche usare per poterlo calcolare al meglio?

Tracciare l'attività della tua flotta tramite un sistema SaaS al giorno d'oggi è la conditio sine qua non per il successo della tua attività. L'ottimizzazione, la raccolta dei dati come anche la sicurezza sono i principali benefici che un sistema tale può dare alla tua flotta. L'importante è capire come utilizzarlo e quali dati raccogliere in modo che l'investimento fatto dia quel valore aggiunto che cercavi.

 

Manutenzione regolare

La manutenzione dei veicoli fatta nel momento giusto può salvare la tua attività, costi e giorni di fermo per i tuoi dipendenti. Un calendario ben strutturato o una base di dati dove poter raccogliere tutte le scadenze e gli interventi da fare sono un buon metodo per essere organizzati e per prevenire incidenti o multe per mancata manutenzione. 

La manutenzione preventiva è inoltre il metodo più semplice per allungare il ciclo di vita dei tuoi mezzi, e aumentarne direttamente così il ROI. Il software di manutenzione della flotta invia notifiche e registra le attività per tutta la flotta in modo che la manutenzione venga completata in tempo. Un dettaglio fondamentale da considerare è che la prevenzione può migliorare notevolmente la qualità della tua flotta, ma tutti i potenziali vantaggi vanno automaticamente persi se non segui la pianificazione impostata, perciò la costanza nella misurazione dei dati è fondamentale.

 

Massimizza l'utilizzo delle tue risorse

Investire in una flotta non è economico, perciò riuscire ad ottenere il massimo dalle tue risorse è indispensabile. Monitorare le tue risorse ti aiuterà ad elevare il ROI e a massimizzare la loro durata. Tracciare le ore di utilizzo o i km giornalieri percorsi non solo ti permette di mantenerti puntuale con la pianificazione della manutenzione, ma ti aiuta a capire se la tua flotta lavora a dimensioni sostenibili. A volte, i veicoli rimangono in funzione più a lungo del dovuto, causando un calo delle prestazioni e un aumento sui costi operativi. Anche se la sostituzione delle risorse è costosa, avere veicoli obsoleti costantemente influirà negativamente sui tuoi profitti. 

Dopo mesi di monitoraggio dell’attività avrai modo di scoprire anche se ci sono veicoli sottoutilizzati nella tua flotta, che possono essere impiegati meglio o venduti a scopo di lucro. Ugualmente potresti accorgerti che le dimensioni attuali della flotta non soddisfano la domanda e quindi dover estendere la flotta. 

 

Il monitoraggio delle metriche della flotta come la lettura dei contachilometri, l'efficienza dell'attività quotidiana e il calcolo del TCO (dall’inglese Total Cost of Ownership) può aiutare a decidere se un veicolo deve essere sostituito. Sfruttare il software di gestione della flotta ti assicura di prendere le decisioni giuste al momento giusto.


Leggi anche: Risparmiare sui costi grazie al controllo delle vetture aziendali

 

Controlla il carburante 

Il carburante è una delle maggiori spese correnti della flotta, quindi è fondamentale monitorarne il consumo con attenzione. Avere un software per monitorare e calcolare i costi e il consumo di carburante in tempo reale può avvantaggiare il processo di gestione del carburante riducendone gli sprechi.

Il software di gestione della flotta ti aiuta a conoscere i dettagli del tuo risparmio di carburante determinando automaticamente il costo per km al fine di prevederne le spese future. La visualizzazione dei costi in tempo reale aiuta a ottimizzare l'allocazione finanziaria e quella dei percorsi da effettuare.

Il monitoraggio manuale del consumo di carburante è uno scarso uso del tempo e le ricevute spesso vengono perse dai conducenti. Con il software di gestione della flotta, sia tu che i conducenti avete modo di registrare facilmente le voci di carburante tramite app per eliminare le ore di immissione dei dati.

 

Per semplificare ulteriormente il processo di gestione del carburante, prendi in considerazione l'integrazione delle carte carburante con il software di gestione della flotta per scaricare automaticamente le transazioni del carburante, evitare letture non valide e ottimizzare i tempi di lavoro.

 

misurazione metriche flotta aziendale

 

Lettura odometro, ovvero del contachilometri

Il contachilometri è la chiave per sbloccare tonnellate di informazioni sulla flotta. Dalla pianificazione della manutenzione, al livello di consumo carburante, alla determinazione della sostituzione del veicolo, la lettura del odometro ti assicura di rimanere preparato e proattivo.

Poiché la maggior parte delle attività si basa su intervalli di tempo e di chilometraggio, ricevere aggiornamenti regolari del contachilometri consente di mantenere i veicoli in ottime condizioni. Puoi anche utilizzare le letture del contachilometri per gestire l’attività dei conducenti e ridurre i costi del carburante.

Per garantire rapporti accurati, prendi in considerazione l'installazione di un dispositivo black box che aggiornerà automaticamente i numeri nel software di gestione della flotta. I dati telematici registrati da un dispositivo tale eliminano il rischio di errori manuali nella segnalazione del contachilometri e forniscono una visibilità completa sulla tua flotta.

 

Costo totale della proprietà

Forse la metrica più importante e completa che dovresti monitorare è il vero costo totale di proprietà della tua flotta.

Questa è una delle risorse più difficili da monitorare e gestire, ma conoscere il TCO della tua flotta ti darà la fiducia di prendere decisioni basate sui dati della tua attività.

Ottenere una ripartizione delle spese della tua flotta ti dà una comprensione del tuo ritorno sull'investimento (ROI) e ti aiuta a determinare le strategie per la manutenzione preventiva, la sostituzione dei veicoli e la valutazione sull'acquisto o il noleggio dei veicoli futuri.

 

Leggi anche: Fleet manager: chi è, il suo ruolo e le sue mansioni

 

Bonus Track: Crea unità e collaborazione

I tuoi dipendenti sono il nucleo della tua azienda: garantire loro un ambiente di lavoro positivo e di supporto con strumenti che consentano di avere successo in sicurezza li motiverà a lavorare con più efficienza. Solo così che riuscirai a mettere le basi per la soddisfazione dei dipendenti che si tradurrà in una maggiore soddisfazione dei tuoi clienti.

Per aiutarli e creare unità organizza momenti di formazione e lavoro in team. Una tematica utile potrebbe essere “come migliorare lo stile di guida” utilizzando i dati che il software della gestione flotta ti offre. Tutto questo porterà ad una più efficace organizzazione del lavoro e a  creare un ambiente di cooperazione salutare per tutti.

Raccogli tutte queste metriche in un software telematico di gestione flotte come SafeFleet e misura al meglio il ROI della tua flotta aziendale.

 

SafeFleet è un software telematico di gestione flotte in grado di registrare le ore di guida e i km percorsi della tua flotta, automatizzare i processi manuali come l’inserimento dei dati (di rifornimento o sulle tabelle di marcia) e di prevenire costi sgradevoli come multe, perdite di carburante o incidenti grazie alle notifiche in tempo reale. Con SafeFleet hai più di 40 report, per un controllo a 360 gradi della flotta e del tuo investimento.

 

Prova SafeFleet per quantificare al meglio il ROI della tua flotta aziendale.

 

demo software safefleet per fleet manager

 

*questo articolo ha integrato informazioni tradotte dai siti: www.fleetio.com e www.verizonconnect.com