Prevenire i furti in camper e tracciarlo con il localizzatore GPS

Posted by Iulia Danilet on 10-giu-2021 13.32.00

La bella stagione è arrivata e la tentazione di prendere e partire è alta. C'è chi qualche giornata di ferie l'ha già presa e chi invece si sta preparando, come meglio può, per il grande periodo di relax.

 

camper

 

La vera esperienza di viaggio, nella quale forse conta di più il viaggio che la destinazione è quella con il camper. Sembra che il camper dia, oltre al feeling di libertà e di avventura, anche un sentimento di sicurezza. Soprattutto in questo periodo particolare, dove probabilmente siamo a nostro agio a distanza da altre persone ma in stretto contatto con la natura, il camper ci offre il comfort della casa in un paese o un posto straniero.

 

Secondo Simone Niccolai, Presidente di APC (Associazione Produttori Caravan e Camper), le immatricolazioni di camper nuovi da gennaio a dicembre 2020 sono aumentate del 7,44% rispetto al 2019. Inoltre, gli indicatori del 2021 confermano la domanda elevata e il fatto che il camper sta diventando un modo nuovo per passare le vacanze. Solo l’anno scorso, durante l’estate un milione di viaggiatori hanno frequentato le aree di sosta e le piazzole italiane

(Fonte: ilsole24.it)

 

Sembra che stessimo per parlare di viaggi e avventure. In un certo senso sì, ma solo per aiutarti ad organizzare al meglio il tuo viaggio in camper, prevenendo qualsiasi imprevisto compreso il furto. A maggior ragione se intendi viaggiare con un camper a noleggio.

 

Cosa devo fare per prevenire il furto del camper?

 

Per prima cosa: renderti conto quanto il tuo camper è vulnerabile e soggetto ai furti e al vandalismo.

 

Detto così ti potrebbe passare la voglia di viaggiare, però in termini realistici un camper è facile da rompere: spaccando semplicemente un vetro, la serratura o addirittura le pareti sottili. Quando non è in viaggio, nella maggior parte del tempo, il camper è una “casa” parcheggiata perché a viaggiare è il suo custode.

 

Segui questi consigli e avrai un viaggio sereno con il camper:

 

Verifica la funzionalità del camper


Controlla la funzionalità complessiva del tuo mezzo e non lasciare nessun intervento di manutenzione scoperto prima di partire per il viaggio. Allo stesso tempo assicurati che gli accessori del tuo camper sono ancora in buono stato e possono reggere un altro viaggio. Non importa se viaggi da solo o in famiglia: prepara il mezzo come se fosse la tua casa, quindi cerca di avere con te tutte le comodità per rendere piacevole la tua vacanza. Valuta in questa fase se installare un tracker per camper per aumentare la sicurezza della tua casa su ruote.

 

Una volta effettuati tutti i controlli, personalizza il tuo mezzo con un segno specifico. Per renderlo riconoscibile anche dall’elicottero, in caso di furto, alcuni esperti consigliano di pitturare sul tetto del camper, in grande e a colori visibili, il codice parziale della targa. Infine, fai un inventario del tuo camper scrivendo tutte le cose che ci sono all’interno e con cui intendi viaggiare. Accompagna l’inventario scritto a delle foto del camper da diverse angolazioni.

 

Pianifica con attenzione ogni tappa del tuo viaggio

 

Anche questo è un passo importante per rendere serena la tua avventura. Sapere con anticipo dove potrai sostare ed eventualmente riparare guasti imprevisti ti darà più tranquillità per tutto il viaggio. Utilizza forum o siti specializzati per sapere quali sono le officine di fiducia sul percorso e i parcheggi più sicuri per sostare o parcheggiare il camper. Non dare mai per scontato che il camper si può parcheggiare in qualsiasi posto. Sia per motivi di autorizzazioni ma soprattutto per motivi di sicurezza, i camper vanno lasciati in posti custoditi o almeno in zone riconosciute come tranquille.

 

Leggi anche: Controllo satellitare furgoni, qual è la miglior soluzione?

 

 

Proteggi il tuo camper

 

Sia che tu abbia un camper di proprietà o tu l'abbia noleggiato, un furto creerebbe un forte danno economico e rovinerebbe qualsiasi vacanza. Quindi parti preparato.

 

Ci sono diverse modalità per scoraggiare i ladri ad avvicinarsi al tuo camper e una di queste sono i grossi lucchetti. I ladri non hanno tempo da perdere. Generalmente il furto di un camper avviene in massimo 3 minuti, quindi un sistema di sicurezza come un lucchetto da tagliare con un flessibile costerebbe loro troppo tempo e tanto rumore. 

 

Un'altra modalità è segnare con scritte indelebili i vetri del camper. Ci sono fornitori specializzati per la codifica dei vetri delle auto, collegandoli alla targa del mezzo tramite un sistema informatico. In questo modo i ladri non saranno interessati a rubare il tuo mezzo perché non lo potrebbero rivendere e né cambiarli i vetri. Grazie ai codici riconoscibili da qualsiasi autorità di polizia il tuo mezzo sarà al sicuro.

 

Tuttavia c’è sempre la paura che lo rubino per i pezzi di ricambio e per i beni che si trovano all’interno.

 

Regola fondamentale: non lasciare mai beni di valore nel camper, soprattutto in vista. (Es: generatore, bici e altri beni fuori dal camper)

 

Certo che non si può andare a passeggiare con tutti i beni e i dispositivi elettronici che servono per la l’intera vacanza ma è possibile nasconderli nei posti meno scontati. Altri viaggiatori consigliano come buon posto di nascondiglio proprio il gavone sul tetto. Essendo in vista, nessun ladro andrà a rubare sul tetto del camper perché potrà essere subito beccato dai passanti.

 

Regole di buon senso per il viaggio:

 

  • Sostare in autostrada, autogrill o piazzole di sosta è altamente sconsigliato;

  • Parcheggiare in zone ben illuminate, non isolate e non precluderti vie d’uscita;

  • Chiudere le tendine appena sei tornato sul camper;

  • Assicurarsi di avere una serratura sicura ;

  • Quando dormi nel camper tieni il cellulare vicino;

  • Valuta se tenere con te uno spray antiaggressione al peperoncino, però cerca quelli omologati;

  • Eventualmente installa, se vuoi, anche un dispositivo in grado di rilevare la presenza di etere e derivati per impedire ai ladri di usare gas per addormentarti.

 

Per la sicurezza di tutti, valuta se installare un antifurto satellitare per camper. Se viaggi con un camper a noleggio, potrai dare accesso all’interfaccia di localizzazione ai tuoi familiari rimasti a casa e, se preferisci, anche al proprietario del mezzo. Così sarai tranquillo sia tu, perché potrai controllare il mezzo tramite la localizzazione GPS del camper, che le altre persona interessate al tuo viaggio.

 

O al contrario, se sei un noleggiatore di camper, avrai modo di seguire l’attività dei tuoi mezzi da distanza e permettere ai tuoi clienti di sfruttare gli allarmi e il controllo della posizione che il tracker per camper mette a disposizione.

 

 

SafeFleet - Tracker per camper 

 

Con l’antifurto satellitare per camper di SafeFleet potrai monitorare il tuo camper direttamente dal cellulare, senza dover interpellare il dispositivo.

 

L’app registra senza interruzioni l’intera attività del veicolo, fornendo dati storici e in tempo reale in qualsiasi momento del controllo.

 

Per poter localizzare tramite il GPS SafeFleet il tuo camper, dovrai installare il dispositivo all’interno del cruscotto. Ci sono 3 tipi di installazione che mettiamo a tua disposizione:

 

  • installazione alla presa OBD;

  • Installazione tramite attacco all'accendisigari;

  • installazione permanente, nascosta sotto il cruscotto.

 

Tutte queste modalità di installazione hanno un livello facile di installazione. La più sicura secondo noi in questo caso è l’installazione permanente perché evita stacchi involontari del satellitare e perchè grazie alla posizione in cui viene installato è più difficile da trovare.

 

Lo scopo del tracker SafeFleet per camper è quello di fornirti sicurezza e tranquillità sul percorso, oltre a scoraggiare i ladri (ti diamo anche uno sticker da mettere sul camper). Più tempo devono perdere per rubare il tuo mezzo, cercare il sistema GPS a bordo, più rinunceranno all’impresa. Inoltre, con un sistema di localizzatore GPS avrai più possibilità di ritrovare il tuo mezzo una volta sparito.


Posizione-in-tempo-reale-dei-veicoli-e-possibilità-di-condivisione-su-piattaforme-esterne

 

Il tracker per camper di SafeFleet:

  • è trasferibile su altri mezzi (moto, barca, auto);

  • ha un'elevata sicurezza in quanto offre monitoraggio costante, senza interruzioni;

  • offre la possibilità di attivare allarmi e notifiche (allarme di manomissione dispositivo, spostamento mezzo, apertura porte);

  • è ricco di accessori: blocco motore che non fa partire il mezzo, sensori diversi (apertura porte), identificazione conducente;

  • è sempre attivo, in quanto l’interfaccia di utilizzo è reperibile online (tramite sito e app);

  • offre la possibilità di definire zone virtuali attorno al mezzo per ricevere allarmi quando esso è spostato.



Se hai fatto tutto quello che c’era da fare ma è comunque successo qualcosa che temevi:

  • Verifica l’ultima posizione del mezzo localizzato e avvisa le forze dell’ordine;

  • Attiva il blocco motore per immobilizzare il mezzo;

  • Cerca di capire se ci sono dei testimoni che hanno visto qualcosa;

  • Pubblica l’accaduto sui social, forum e siti dedicati.


camper a noleggio con antifurto