Smart working? Come implementarlo per gestire una flotta di mezzi?

Posted by Iulia Danilet on 18-mar-2020 10.18.00

In questi momenti di criticità è necessario che tutti sospendiamo o riduciamo al minimo le nostre attività nel rispetto delle nostre famiglie e anche di tutta la comunità. 

safefleet restiamo a casa con te

Per un trasportatore una tale richiesta tale è di difficile attuazione specialmente se si trasportano generi di prima necessità. Per le aziende di trasporto che anche in questi giorni devono continuare la loro attività, lo smart working (lavoro agile) potrebbe essere d’aiuto per consentire ai responsabili di flotte di rimanere operativi e gestire la flotta di mezzi lavorando da casa.

Se ti trovi nella situazione di dover lavorare da casa, sappi che il Portale SafeFleet è lo strumento che puoi usare comodamente da qualsiasi dispositivo mobile collegato a internet.

Il Portale SafeFleet è una soluzione innovativa, creata con lo scopo di migliorare dal punto di vista organizzativo l’attività di ogni responsabile di flotta. 

 

Tramite la piattaforma di localizzazione veicoli è possibile:

  • visualizzare in tempo reale l’attività dei veicoli;

  • risparmiare tempo tramite la possibilità di consultare circa 40 report di attività;

  • impostare allarmi geografici (geofence) e ricevere notifiche per ogni entrata o uscita da una zona predefinita;

  • definire punti di interesse (POI), visualizzare e avere dei report sui passaggi dei veicoli presso i vari POI;

  • ricevere allarmi e notifiche su diversi tipi di eventi, come ad esempio la velocità eccessiva o allarmi di temperatura superata.

 

Il Portale SafeFleet ha anche funzionalità gestionali, quindi ti permetterà di:

  • tenere monitorate le scadenze manutentive/amministrative per le quali puoi anche ricevere notifiche

  • comunicare in tempo reale con i tuoi autisti, inviare incarichi, registrare o ricevere da parte loro documenti 

 

SafeFleet incoraggia lo smart working

Poiché siamo stati da sempre un’azienda che incoraggia lo smart working, abbiamo creato la nostra piattaforma in cloud. Questo per evitare che i nostri clienti installino dei programmi aggiuntivi e allo stesso tempo per offrire ai responsabili delle flotte la flessibilità di poter utilizzare il Portale SafeFleet dovunque si trovino. Per poterlo utilizzare, l’unica condizione è quella di avere un dispositivo collegato a internet.

Noi abbiamo rinunciato agli incontri faccia a faccia e restiamo a casa, però siamo sempre reperibili in modalità remota per offrirti l’aiuto necessario.

 

Come lavorare da casa sul Portale SafeFleet?

La piattaforma SafeFleet è sempre disponibile all’indirizzo https://portale.safefleet.it/ dove ti puoi collegare comodamente da casa tramite il tuo nome utente e password.

I nostri reparti di assistenza, formazione, amministrazione, commerciale sono aperti in modalità smart working e resteranno sempre reperibili, ai contatti che già conosci.

Se in questo periodo volessi approfondire alcuni aspetti del Portale SafeFleet che prima hai rimandato per diversi motivi, siamo felici di aiutarti.

 

Le funzionalità principali che i nostri clienti richiedono sono:

  • Come configurare la mappa della posizione corrente per visualizzare la direzione di guida dei mezzi e il loro percorso in tempo reale?

  • Come configurare i veicoli per tenere traccia del consumo di carburante?

  • Come inserire i dati che riguardano le scadenze sul Portale SafeFleet?

  • Come visualizzare lo storico dei percorsi e le ore di guida?

  • Come creare Punti di Interesse o Regioni di Interesse utilizzando gli indirizzi che i miei mezzi visitano di più?

  • Come attivare le notifiche di allarme per ogni utente?

  • Come creare un nuovo utente con diritti limitati sulla piattaforma?

 

Prenditi cura dei tuoi cari e della tua attività nel miglior modo possibile lavorando da casa.

 

I nostri consigli per lavorare da casa in maniera efficace

  • Scegli un luogo di casa dedicato da dove esercitare sempre il tuo lavoro. Il tuo angolo di lavoro deve permetterti di entrare nello stato lavorativo e deve essere rispettato da tutti gli altri con cui vivi.
  • Vestiti per lavorare, l’abito è fondamentale per aiutarti ad entrare nello stato lavorativo. Allo stesso tempo la cura personale influirà il tuo stato d’animo è la tua produttività.
  • Gestisci le interruzioni ed elimina le distrazioni, spegni le notifiche e stacca i dispositivi che ti potrebbero disturbare eventualmente durante una conf call. (strumenti per le conferenze online: Skype, Zoom, Whereby, Google Duo)
  • Crea quindi un rituale lavorativo e organizza con precisione l’intervallo di tempo che vuoi dedicare per lavorare, cerca di creare una routine di inizio e fine lavoro.
  • Preparati una lista di cose da fare e alla fine del lavoro controlla le attività che sei riuscito a compiere. (strumenti utili: Trello, Calendario Google, Momentum)
  • Dividi questo lavoro in sessioni di 25 minuti secondo la tecnica del pomodoro per evitare ore continue di lavoro e per concederti in modo strutturato piccole pause dopo ogni sessione di lavoro. Questa tecnica ti aiuterà ad evitare la sovrapproduzione temporanea e ti permetterà di distribuire la tua concentrazione sui tuoi obiettivi per l’intera giornata.
  • Regalati il tempo che prima impiegavi per spostarti da casa verso il lavoro e viceversa, utilizzalo per staccare e rilassarti, per decomprimere il tuo lavoro.
  • Senti tuoi amici o/e i familiari e raccontatevi la vostra giornata.

Il Portale SafeFleet è utilizzato da oltre 6500 clienti e

più di 14800 utenti in 22 paesi.

safefleet ovunque esista una flotta